1

polizia arresto

DOMODOSSOLA- 19-06-2017- Aveva atteso la sua vittima,

un’anziana donna, all’entrata del supermercato Novacoop di Domodossola, S.A. cittadino marocchino 24enne, dopodiché le si era avvicinato e aveva cercato di strapparle la borsetta. La donna, però, gli aveva reso difficile la vita, contrastandolo energicamente finché lui non l’aveva afferrata alla gola e strattonata con violenza. Impossessatosi della borsa, l’uomo si era, infine, dato alla fuga in direzione della vicina Stazione di Domodossola dove sperava di rendersi irriconoscibile mescolandosi tra i viaggiatori in transito nello scalo ferroviario: "Allertati dalla donna- spiegano dalle forze dell'ordine- il personale della Polfer operante in Stazione si metteva sulle tracce del rapinatore che veniva identificato poco. L’extracomunitario veniva condotto presso il Settore di Polizia di Frontiera del centro ossolano ove, a seguito di perquisizione personale, gli venivano trovati indosso il cellulare della vittima e alcune banconote di piccolo taglio. Dalle ricerche effettuate in banca dati, si evinceva che S.A., privo di ogni documento ed irregolare sul territorio nazionale, non era nuovo a simili comportamenti criminosi: a suo carico venivano infatti rinvenuti precedenti di Polizia per i reati di furto aggravato, resistenza a P.U. e soggiorno irregolare nella U.E. Prontamente denunciato all’A.G. per il reato di rapina, l’uomo veniva associato presso la Casa Circondariale di Verbania".

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.